la mia prima volta

La mia prima volta con un uomo
Malgrado la mia vita da etero e la fortuna con le donne ho sempre avuto attrazione sui giochi tra maschi e quando immaginavo di far sesso con un uomo le mie erezione erano pazzesche e finivo sistematicamente per segarmi e questo bastava a soddisfare i miei istinti gay. La mia vita andava avanti normalmente tra famiglia amici e donne ma ogni tanto la mia mente viaggiava e spesso andava a finire nel sesso tra uomini e la cosa mi piaceva, ma ogni volta che mi si presentava l’ occasione di fare sesso con un uomo mi tiravo indietro.

Una sera smanettando su internet entro in un sito con una chat, tante stanze ma la mia attenzione va su una stanza in particolare, stanza ” GAY”, entro incuriosito e vedo tanti utenti che scrivono, rimango li a leggere fin quando vengo chiamato ad una chat privata, eccitato accetto e mi ritrovo a parlare di sesso con un altro uomo e trovo la cosa eccitante. Mi si apre un mondo fatto di chat con sconosciuti e seghe pazzesche ma voglio che tale rimanga.

Ma la curiosità avanza fino ad iscrivermi in siti club per soli uomini, conosco tanta gente, molti simpatici tanti da evitare, vengo abbordato da tanti ma nessuno che valga la pena conoscere realmente e anche la paura faceva la sua parte, fino a quando conosco A, bravo ragazzo, educato e rispettoso, ci sentivamo spesso in chat, ci vedevamo in videochat e ci sentivamo al telefono finendo per segarci insieme. Dopo molti tentennamenti decido di conoscerlo dal vivo, lui lavora fuori e torna di tanto in tanto nella nostra regione in vacanza a trovare la famiglia.

Ci diamo appuntamento in un b&b dove lui ha preso una stanza e per essere più liberi e tranquilli. Vado all’ appuntamento eccitato e spaventato allo stesso tempo, quando ci incontriamo siamo entrambi imbarazzati ma contenti, ci salutiamo ci guardiamo negli occhi e ci avviamo verso la camara senza dirci nulla, qualche commento sulla stanza e a lui squilla il telefono comincia a parlare e io decido di prendere la situazione in mano, mi tolgo giubotto e scarpe e mi butto sul letto, lui parla ancora io non sento nulla tanta e l’ adrenalina addosso, lui e ai piedi del letto che parla io avvicino il piede al suo pacco lo tocco ed è eccitato, bello duro, mi piace il contatto con quel pacco, lui mi sorride io prendo coraggio mi avvicino e lo tocco con le mani, gli sbottono i jeans li abbasso lo tocco da sotto il boxer lo tiro fuori e mi ritrovo davanti un bel cazzo, non lungo ne grosso ma ben fatto, lo prendo in mano e comincio a segare, lo guardo un attimo e lo prendo in bocca, il primo pompino della mia vita, finalmente finisce di parlare al cell, mi mette una mano in testa segno che gli piace quello che gli sto facendo, mi fermo e lui comincia a spogliarmi, nudo mi stendo sul letto osservando lui che si spoglia a sua volta, sale sul letto e comincia a leccarmi cominciando dalla pancia, sale ai capezzoli e arriva al collo, io mi rilasso godendomi quel momento, mi lecca l’ orecchio e lentamente si dirige verso la mia bocca, sento le sue labbra sulle mie e subito dopo la sua lingua che cerca di entrare, apro la bocca e la sua lingua trova la mia, io mi ritraggo un po, l’unica cosa che nn avevo previsto di fare era baciarlo e lui lo sapeva, lui capisce e non insiste, io rivoglio il suo cazzo in bocca e me lo riprendo e da li in poi è un susseguirsi di emozioni, mi metto a pancia sotto e lui mi lecca i glutei e si dirige verso il buco e lo lecca sento la sua lingua che entra e a me piace, infila un dito e capisco che da li a poco è il momento del cazzo, mi metto a pecorina con delicatezza mi punta il cazzo sul buco mi prende per i fianchi e comincia a scoparmi, prima piano, poi via via aumenta i colpi fino al massimo godimento, io sono talmente eccitato che sborro solo con i colpi del suo cazzo nel mio culo fin quando anche lui si svuota dentro di me.

Esausti ci buttiamo uno vicino all’altro guardandoci, lui è felicissimo e lo si vede dai suoi occhi, io anche, lui si avvicina e mi abbraccia, rimaniamo per un po così senza dirci nulla fin quando gli dico che vado a farmi una doccia, vado in bagno apro l’acqua entro e lui mi segue, ci laviamo a vicenda e giochiamo un po e finalmente parliamo un po, facendoci complimenti reciprochi, ci asciughiamo ci rivestiamo e insieme lasciamo il b&b, ci salutiamo con un abbraccio e con la promessa di rivederci prima possibile.

Questa è la mia prima volta, c’è stata la seconda ed ultima , almeno fino ad ora, una scopata pazzesca che vi racconterò presto e che è successa due mesi dopo la prima, quando lui è tornato per trovare la famiglia e secondo me anche perchè voleva rivedermi e vi assicuro ne è valsa la pena per lui e per me.
ciao e alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *