Teresa……

Prima di raccontarvi la mia storia voglio presentarmi, mi chiamo Filippo il mese prossimo compio 58anni, piccolo imprenditore del nord con la passione da sempre per il calcio e le donne…. Più di 30 anni fa mi sono sposato con Sara, il nostro matrimonio durò poco due anni per incompatibilità di carattere come diceva lei ero troppo superficiale… Dopo la mia separazione mi sono dato alla bella vita uscendo sempre con i miei amici andavamo in qualsiasi posto dai club privè, a delle feste mascherate che si trasformavano in mega orge, persino nei parcheggi a masturbarci tutti nel vedere le mogli degli altri mentre ci facevano vedere di tutto insomma mi sono divertito parecchio sia attivamente che non.

In una serata il mio amico Carlo mi presentò Teresa l’attuale compagna con Teresa c’è stato subito un forte feeling anche perchè lei con il suo corpo tonico ancora a 50anni mi attirava disperatamente ma non solo anche a uomini più giovani di me vedevo il loro interessamento. Io e Teresa ci mettemmo insieme quasi subito ero pronto per una nuova relazione, un giorno invitandola a cena le dissi…. Teresa vuoi venire con me sabato sera alla villa…? Teresa : La villa..? Risposi io si, una villa stile barocco dove il venerdì, sabato sera oltre a cucinare delle ottimi piatti si può ballare, socializzare bere qualcosa…..Insomma per non fare le stesse cose ogni fine settimana…
Lei mi disse si, ero felice anche perchè avevo voglia di una serata diversa dalle solite ed io in qualche modo immaginavo come si sarebbe conclusa….

Lei si preparava una doccia calda, la sua solita crema per tutto il corpo che le dava quel odore di rosa fresca, poi si mise allo specchio per truccarsi, un rossetto rosso che si intonava benissimo alle sue carnose labbra, un leggero strato di fondo tinta per poi passare al intimo, un reggiseno nero per contenere una quarta abbondante, delle mutandine dove si poteva intravedere qualcosa…
Io ero già pronto aspettavo Teresa in salotto… Amore sei pronta…? Si…eccomi! Uscimmo alle 22 di solito alla villa si arriva per cenare o per prendere un cocktail, avevo prenotato in questo caso per una cena.

Parcheggiai la macchina, ci fecero strada due camerieri l’atmosfera era molto bella si sentiva nell’aria euforia ma anche nelle altre coppie che cerano già la nella villa…. Al nostro tavolo feci sedere Teresa…..il cameriere ci disse.. Ora vi mando il Sommelier… Venne dopo cinque minuti, un uomo di circa 40/45anni, bel aspetto ci disse….

Buonasera, io sono Leonardo sono qui per consigliarvi i miglior vini della villa, o meglio consigliare il meglio trattamento che c’è nella villa…..
Teresa incuriosita si guardo attorno, vide un cameriere che toccava il seno di una coppia li vicino, mentre con l’altra mano si scappellava con vigore…Lo sbatteva nel seno facendo il tipico suono di un cazzo sbattuto sulle tette intanto suo marito lo guardava toccandosi…
Dissi, allora amore con che cosa vuoi iniziare..? Lei…non so sono ancora indecisa.. Sommelier …vedendo che Teresa era indecisa le propose una iniziativa della villa, ma dovevamo cambiare stanza….

Lei guardandomi mi disse che era curiosa di vedere il trattamento speciale della villa, ci alzammo seguendo il sommelier ci fece entrare in una stanza dove cerano altre coppie che facevano l’amore…. Ero eccitato tutti quei corpi che si toccavano, si penetravano, si riempivano di amore…
Il sommelier disse a Teresa di sedersi a quella poltrona e di aspettare. Io ero affianco a lei vedendo che minuto dopo minuto che l’interesse in lei divenne sempre più alto…Ad un certo punto ci venne incontro un ragazzo un cameriere della villa che ci disse.. Sono qui per voi….. Teresa mi guardo mettendomi la mano nei pantaloni prima a me poi al cameriere ci guardava entrambi facendo passare la lingua da un lato ad un altro, aveva preso la situazione in mano facendoci due magnifiche seghe….

Poi incomincio ad assaporare il membro del cameriere fino a farlo sparire nella sua bocca, quando arrivava alla base si fermava per un attimo scuotendo la testa per poi risalire fino alla punta dove li con la lingua leccava dolcemente la punta…..Lo stesso faceva anche con me con momenti in cui ci masturbava guardandoci….
Il cameriere le apri le gambe mettendosi davanti a lei, le toccava la sua fica introducendo due dita dentro con dolcezza, facendole uscire ed entrare entrambe, mentre io ero concentrato nel non venire subito ma aspettando il momento più adatto….

Lui incominciò ad aprirgli la fica con l’indice e il pollice, la sua lingua la passava nel suo sesso facendola godere tirando fuori il meglio che era in lei…Era pronta per farsi penetrare invece il ragazzo ci disse…. Non posso, le posso il mio compito finisce qui.. Teresa infastidita gli rispose : STRONZO!! Lui masturbandosi davanti a lei…..disse : “MA SE VUOLE ASSAGGIARE IL MIO SPERMA ….

” Teresa rispose : Forza maiale…la voglio tutta la tua sborra…!!! Era quasi arrivato ….

Teresa si mise a bocca aperta per accogliere tutto il suo sperma..
Ecco……Oooooooooh!! Siii……cosi..Ooooooooh!!! …Avevo contato quattro o cinque schizzi tre dei quali erano andati in porto in bocca a Teresa….

Ora che la gustava con la lingua, ritornò il sommelier vedendo la scena disse : “Spero sia stato di suo gradimento…” Teresa rispose : Si certo ma adesso mi manca qualcosa, mi sento vuota dentro… Sommelier : Qui abbiamo tutto quello che il cliente vuole, le chiedo solo di seguirmi….. Per la seconda volta eravamo dietro a lui questa volta ci portò in una cucina dove facendoci cenno con la mano di aspettare li…..
Questa volta arrivo un altro ragazzo che con educazione ci disse di rilassarci che sarebbe andato tutto bene.. Lui si prese cura subito di Teresa, la toccava mentre con la lingua si appoggiava nelle sue labbra….

La fece mettere sopra un tavolo che c’era li, aprendogli le gambe spostandogli le mutandine, tirò fuori il suo pene penetrandola con forza…. Guardavo questa volta Teresa fare l’amore con un altro uomo, le natiche di lui si chiudevano sempre più con dei urli liberatori di goduria da entrambi le parti…..
La sua fica piena la fece bagnare ad ogni colpo sbattendo i suoi testicoli che visti da dietro dovevano essere pieni…..Cambiarono posizione mettendola sopra di lui con il viso davanti a me, La sua cappella era già dentro a farsi spazio in un vortice di piacere ….

Ecco era li questa volta faceva l’amore guardandomi negli occhi, toccandosi i capezzoli e chiudendo gli occhi……”Ooooooh…. si…che belloooo…amore mio..!!” Alternava momenti di velocità elevata, con movimenti lenti controllati per non venire subito…..In quel preciso momento entro un altro uomo nudo che si masturbava, aveva secondo me visto tutto di nascosto…. Andando da Teresa la fece sdraiare nel petto del primo uomo per mettergli il suo pene nella sua fica già piena….. Teresa : Si vieni anche tu dentro la mia fica!!….

“Aiiiiiii…..aspettaaa!!…. cosi mi sfondiii!!!…Aaaaaaa…. ” Due cazzi che si muovevano entrambi molto bene…Vedevo il dolore di lei ama allo stesso tempo la goduria di tutte e tre …. Teresa : “Ooooooh…. Cosi fatemi godere cosi come una TROIA…!” …Che scopata mi stavo guardando…. Poi…..Eccooooo..! Uno dei due disse… Tutto il suo sperma lo aveva fatto uscire mentre l’altro con gli ultimi colpi resisteva ….. Ma ancora per poco..
Quando tutti e due se ne andarono ritorno il sommelier, Teresa era stata scopata da tre uomini aveva ingoiato parecchi schizzi di sperma…..Ci chiese di nuovo se aveva gradito direttamente a Teresa….

Teresa : Si certo però manca ancora il “dolce” se si potesse avere…. guardandolo fisso negli occhi….
Sommelier : Certo signora ora la faccio accomodare nel salotto principale poi le porto il “il dolce..”…. Seguendolo ci aveva portato in una stanza grande dove cerano grandi quadri e poltrone dopo pochi minuti ci raggiunsero anche altre coppie dove da li a poco iniziarono a toccarsi e scambiarsi le proprie moglie/mariti……Ci raggiunse il sommelier e disse a Teresa si tolga il vestito….. Teresa si levo il vestito restando in reggiseno, mutandine, e reggicalze tacchi a spillo…..Ora gli disse girati e appoggia le mani qui sul bordo del divano…..Teresa faceva tutto quello che diceva lui.. ora piega le gambe e resta cosi….

Era alla pecorina mentre lui gli toccava il culo schiaffeggiandolo anche, guardandomi mi disse : “ORA LI DO IL DOLCE ALLA TUA SIGNORA” …. Il sommelier tirò fuori il suo cazzo, masturbandoli e appoggiandolo nelle natiche di Teresa si stava eccitando spostando le mutandine vedevamo entrambi il buco del culo, lo penetrava con il suo dito indice, mentre faceva cadere dalla sua bocca della saliva….. Teresa era pronta anche lui, si mise in posizione sopra di lei, da dietro facendola rilassare per riuscire meglio a penetrarla …….

In quella stanza c’era una orgia totale, gente che veniva, gente che faceva una doppia penetrazione, ma anche uomini che lo prendevano nel culo da altri mariti…..
Il sommelier era concentrato su Teresa mentre io mi guardavo attorno, si avvicino una cameriera e senza che mi accorsi lo aveva in bocca…..Vedevo Teresa godere mentre la inculava mi eccitai ancora di più…. mi lasciai andare e girai la cameriera scopandola con colpi sempre più forti mentre guardavo Teresa….

Poi si avvicino un altro uomo da Teresa e diede un colpo al sommelier…. Lui capii senza dire nulla si mise da parte per far entrare il secondo uomo nel culo di Teresa…..Alla fine di quella serata non ricordo in quanti avevano inculato la mia Teresa io ne ricordo quattro poi persi il conto, ma quello che ricordo molto bene era l’atmosfera, gli schizzi che aveva bevuto Teresa, ma anche che li dentro nella villa nessuno veniva escluso tutti avevano una piccola isola del piacere…….

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *