schiava trav 10- ciò che non ti aspetti

Il mattino seguente mi svegliai con la suoneria del mio cellulare ,era il mio Padrone.
BUONGIORNO GABRI,COME VA?
“Buongiorno Signore sono piuttosto preoccupata per la mia situazione sessuale, ieri sera non sono riuscita ad avere una minima erezione e nemmeno ora sebbene stia toccandolo al di sopra degli slip sempre completamente insensibile. ”
METTI IL CUORE IN PACE GABRIELLA QUELLO CHE TI SUCCEDE ERA PREVISTO, LA CURA ORMONALE A CUI TI HO SOTTOPOSTA STA DANDO I SUOI FRUTTI , POTRESTI INTERROMPERLA E TORNARE ALLA TUA NORMALITA’ MA TEMO CHE NON TI SARA’ POSSIBILE, CIO’ CHE VUOLE IL TUO PADRONE E’ UN PROCESSO IRREVERSIBILE DELLA TUA FEMMINILIZZAZIONE.

“ma che sta dicendo? E’ lei il mio Padrone e lei lo può interrompere, sarò la sua schiava ma potrò essere anche capace di soddisfare mia moglie…..”
VEDO CHE NON HAI CAPITO BENISSIMO QUELLO CHE SUCCEDE ATTORNO A TE…..TU DEVI CONTINUARE A PRENDERE LE TUE PILLOLE,TU DEVI DIVENTARE CIO’ CHE IL TUO PADRONE VUOLE CHE TU SIA…NON HAI POSSIBILITA’ DI SCELTA …MA NON FINISCE QUI. ALTRI SONO I PIANI PER TE GABRI! DOVRAI CHIAMARE TUA MOGLIE E RICHIEDERE LA SEPARAZIONE MOTIVANDOLA COL FATTO CHE HAI UN’AMANTE CON CUI VUOI ANDARE A VIVERE E CHE DI LEI NON NE VUOI PIU’ SAPERE E SE CIO’ NON BASTASSE DOVRAI PURE LICENZIARTI DAL TUO LAVORO …TU ANDRAI A VIVERE CON IL TUO VERO PADRONE – AMANTE!!!!
“Ma siete tutti pazzi? Io non posso fare questo!! Io amo mia moglie!!!Come puoi chiedermi questo? E poi chi sarebbe questo Padrone?”
PRENDIAMO IN ESAME CIO’ CHE DICI: TU AFFERMI CHE AMI TUA MOGLIE E CHE NON INTENDI LASCIARLA E CHE NON INTENDI CONTINUARE A PRENDERE LA TUA CURA ESATTO?
“Si Signore…”sussurai
BENISSIMO ! ORA PROVA A PENSARE SE I VIDEO CHE TI RIPRENDONO DOVE FAI OGNI SORTA DI PRELIBATEZZA SESSUALE VESTITA COME UNA TROIA E CON LA SESSUALITA’ DI UNA CAGNA….

E CREDIMI NEL TUO VOLTO SI VEDE BENISSIMO CHE LO FAI PIU’ CHE VOLENTIERI E CHE QUEL VOLTO APPARTIENE A GABRIELE ECC ECC. IL TUO PADRONE HA DATO DISPOSIZIONE CHE IN CASO DI TUO RIFIUTO LE IMMAGINI VERRANNO DIFFUSE AD OGNI CONTATTO DEL TUO CELLULARE VIA MESSENGER IN OGNI SOCIAL NETWORK E PER FINIRE PURE NEI CESSI DELLE FERROVIE DEI BAR DEI CINEMA DEI TEATRI E MAGARI NEI CENTRI SOCIALI….
IL TUO PADRONE ..QUELLO VERO …TI VUOLE AD OGNI COSTO …MA TI SPIEGHERA’ LUI MEGLIO LE COSE…TI ASPETTA DA NICOLA.

FAI QUEL PAIO DI TELEFONATE E POI VAI DA LUI…. CIAO A PRESTO GABRI…CLICK
Aveva riappeso…. non avevo possibilità alcuna di tornare indietro…..piansi come una bimba ma avevo le mani completamente legate..telefonai a mia moglie e al lavoro…ma mentre il mio datore di lavoro si incazzò con me come un diavolo da parte di mia moglie non ci fu reazione alcuna…. anzi sembrava quasi felice…..
Ero distrutta……chiamai Nicola per fissare l’appuntamento con il fantomatico Master.

CIAO GABRI E’ UN PIACERE SENTIRTI…..TI ASPETTO ALLE 11 …DEVI GETTARE OGNI ABITO MASCHILE INDOSSARE IL PIU’ FEMMINILE DEI TUOI ABITI…SCARPE BASSE BIANCHERIA E COLLANT…OGGI NON E’ GIORNATA DI SESSO MA DI CONOSCENZA…IL TUO PADRONE VUOLE PORTARTI A PRANZO FUORI…. TI ASPETTA …CLICK
Eseguii alla lettera ogni ordine…mi feci una doccia mi riempii di profumo e di crema per il corpo…mi smaltai le unghie dei piedi e delle mani…oramai ero uscita alla luce non temevo più di esser scoperta indossai un completino intimo color carne collant stesso colore velatissime…un vestitino bianco e con delle striature rosa.. collana e orecchini di perle e ai piedi ballerine bianche.

Alle 11 in punto suonai da Nicola. Mi aprì ma oltre a lui non c’era nessuno…chiesi quando arrivava il mio Padrone…. non ero convintissima anzi ero piuttosto abbattuta.
SEI PIUTTOSTO INGENUA SAI MA PROPRIO PER QUESTO MI PIACI.
“Cosa vuoi dire?” chiesi
NON LO HAI ANCORA CAPITO? IL MIO NOME NON E’ NICOLA MA BENSI’ FERDINANDO…..SI IO SONO IL TUO PADRONE…NICOLA ERA COLUI CHE MI HA FATTO DA APRIPISTA…E’ DA MOLTO CHE TI SEGUO E MI SEI SEMPRE PIACIUTA….

HO DOVUTO ORGANIZZARE LE COSE PER BENE..NICOLA SERVIVA PER FAR LA CORTE ALLA TUA MOGLIE E C’E’ RIUSCITO BENISSIMO…INFATTI SI SONO INNAMORATI…. E INOLTRE E’ SERVITO PER PORTARTI DA ME. SEI BELLISSIMA SAI? DA OGGI IN POI TU SARAI LA MIA SCHIAVA …LA MIA PUTTANA …MA NON SOLO …INTENDO MANTENERTI …. VIVERE CON TE…. PROGREDIRE NELLA TUA FEMMINILIZZAZIONE..SE UN GIORNO LO DECIDERAI ARRIVEREMO AL PUNTO ESTREMO…OSSIA A DIVENTARE COMPLETAMENTE DONNA…. MA LO DECIDERAI TU SE LO VORRAI…NESSUNA FORZATURA…ORA HO UN PICCOLO DONO PER TE.

Mi porse una shitola di velluto blu…il cuore mi andò in gola…. dentro c’era una parure di orecchini e collana di brillanti con tanto di garanzia…. e un’ulteriore shitolina con un anello che definire stupendo sarebbe riduttivo….
INTENDO FARE DI TE UNA DONNA FELICE E SE VORRAI UNA SCHIAVA…. SE NON LO VUOI IN QUELLA BORSA CI SONO I DVD CON I FILMATI CHE BEN CONOSCI PUOI PORTARLI VIA DISTRUGGERLI E NON AVRAI PIU’ FASTIDI…..
Indossai la parure e l’anello…..mi guardai allo specchio e le lacrime scesero dai miei occhi…ma non erano lacrime di dolore…ma di felicità….

presi la borsa con i dvd e li ritornai a lui …”Posso baciarla Padrone mio? “
CERTO GABRIELLA! …..
“Andiamo a pranzo Padrone…sono talmente orgogliosa di Lei e di appartenerle che non vedo l’ora di uscire in sua compagnia ora e sempre…..

FINE?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *