Dopo il ricevimento

Mi chiamo Alessandro ho 34 anni e sono sposato da 2 anni con Angela di 29 quella sera d’agosto siamo stati invitati ad un matrimonio ,a cominciare da inizio pomeriggio ci siamo preparati x andare ad ascoltare la messa in chiesa. Mia moglie si mise un abito da sera attillato con una piccola scollatura sul seno che si intravedeva la spaccata della sua 4 abbondante di seno (era molto sexy) quando finì di vestirsi mi avvicinai dicendole che era molto provocante e che avevo voglia di lei ma non ci fu nulla da fare xkè era tardi e siamo dovuti scappare…(uff) arrivati in chiesa ci siamo seduti e per evitare un pò di messa ogni tanto uscivo a fumare una sigaretta! finito lì saliamo in auto con alcuni amici dirigendoci presso la sala matrimonio dove abbiamo cenato ,riso ,ballato ,ecc…tornado a casa alle 2 di notte, ero stremato e nn appena aperta la porta di casa mi tolsi la giacca dell’abito e mi sono seduto sul divano del salone a guardare la tv ,mentre Angela andò in bagno x cambiarsi ma dopo pochi minuti la vidi ritornare sedendosi con me a guardare la tv e tra un canale e un altro lei si avvicinò iniziandomi a baciare sul collo fino alle labbra con molta sensualità dopo vari baci calorosi misi la mano nella sua coscia dove indossava delle calze a rete ,continuandola ad accarezzarla salì pian piano nella sua bollente fica umida facendole un ditalino a quel punto lei mi accarezzò il mio cazzo attraverso i pantaloni gemendo dal piacere,quando vidi ke ormai era in balia del piacere alzai la mano scoprendo il suo seno e stringendo i suoi duri capezzoli x qualche istante xkè poi si alzò mettendosi in piedi davanti a me, cominciò a spogliarsi lentamente; a quel punto tiro fuori il mio cazzo durissimo ke nn riuscivo più a trattenerlo e iniziai a segarmi davanti a lei ke mi ripeteva ke ero il suo porco e ke voleva il mio cazzo fin quando lei non rimase solo con il reggi calze e calze a rete ke mi fanno impazzire,dopo di che le chiesi di mettersi in ginocchio e succhiarmelo ed ecco ke sento la sua calda bocca sulla cappella su e giù fino alle palle in modo dolce e lento poi iniziò a leccarmi la cappella e con una mano mi sagava forte,dopo una frazione di secondi sputò un pò di saliva sui seni dove poi infilai il mio cazzo duro in mezzo ricevendo una bella sega spagnola dopo qualke secondo si sedette sopra il mio cazzo dandomi le spalle e dicendomi: dai porco fammi vedere come mi scopi,era lì ke continua a cavalcare come una vacca in calore su e giù velocemente e urlando di piacere (ah ah..siii dai fottimi cosi) ed io: si amore prendilo tutto il mio cazzo dentro e godi…continuammo x un paio di minuti poi si rivoltò verso me mettendomi i suoi seni in bocca in modo da poterli slinguazzare e dopo un pò di continue urla sentì il suo orgasmo bollente sul mio cazzo ke continuava a scoparla rallentando, da li si alzò e si mise alla pecorina sul divano,la penetrai nuovamente nella fica spingendo con colpi decisi e profondi fino ad accellerare dove riiniziò ad urlare dicendomi: dai scopami ancora così,nn smettere ke mi fai impazzire,sbattimi sbattimi ancora ah….

ma gli dissi ke stavo x venire allora lei si staccò lasciandomi in piedi e inginocchiandosi d’inanzi al mio cazzo mi disse: dai adesso fammi una doccia calda di sborra…con una mano mi teneva il fondo del pene e con l’altra mi segava velocemente fin quando inziai a skizzare sborra d’appertutto finito li mi diede un bacio sulla cappella e mi disse: sei stato meraviglioso amore,ti amo da impazzire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *