sole,mare e…… neri!

ciao, vi racconto della storia avuta con una mia ex. la mia ex anna di 28 anni é sempre stata oggetto di desiderio di tanti ragazzi. lei e ra la classica ragazza mediterranea, 5 di seno bruna riccia e fisico magro insomma una bella puledra, una di quelle che non puoi non guardarle e beccarti pure un ceffone dalla tua donna gelosa. un’estate di 4 anni fa andammo al mare a baia domizia nel casertano.

la misi al corrente che non molto distante c’era una spiaggia dedicata al nudismo. ironicamente le dissi che un giorno ci saremmo andati, lei fece un sorrisino ed esclamó: perché no! andiamoci ora se ti va…. sapendo del suo lato un pó esibizionista, fui preso dalla curiositá di vedere cosa avrebbe fatto una volta giunti li. c’incamminammo dalla pineta che portava al mare e ci accorgemmo che giá c’erano occhi che guardavacno maliziosi il suo bel culetto e camlinavano dietro di noi.

io le dissi che se voleva potevamo andarcene ma lei, mi sfidó dicendo che ormai eravamo li ed era curiosa di vedere le mie reazioni. appena giunti in spiaggia non esitó a tirare fuori il suo bel seno e sfilare il costume a perizoma che nulla lasciava all’immaginazione. gli occhi verso di lei crebbero. uno spettacolo cosî non si vedeva ogni giorno! ci stendemmo per prendere un po di sole e subito i primi curiosi si avvicinarono a pochi metri da noi, sventolando le loro aste e toccandosi ogni tanto.

lei li guardava e poi guardava me che esclamai: immagina se si fanno audaci e ti saltano addosso! lei mi spiazzó rispondendomi: magari! io che desideravo da tempo vederla all’opera in gruppo colsi la palla al balzo. iniziai a massaggiarla e lei inizió a scaldarsi. uno dei 5 che ci accerchiavano facendo finta di nulla, si fece coraggio. si avvicinó e chiese se poteva guardare la mia compagna mentre si sarebbe masturbato a pochi cm da lei.

colto di sorpresa rispose lei per me dicendo: da solo? chiama anche gli altri intorno per farlo e se ti serve una mano…. no problem! fui preso dalla gelosia per quella risposta ma la situazione mi stava provocando un piacere immenso. ne avevamo fatte di esperienze di scambio ma mai in pubblico e cosí numerosi. stetti zitto ad aspettare l’evolversi della situazione. il tipo chiamó gli altri che si misero in cerchio intorno a lei seduta e si menavano quasi a fare scintille.

lei si bagnó di brutto ed esclamó: tutto qui? pensavo di darvi una mano almeno! vabbé probabilmente siete solo dei segaioli…. uno di loro, forse preso da quelle parole gli andó di fronte, le afferró una mano e le disse: ecco a lei signora. lei inizió a segarlo e gli altri si fecero coraggio. gli venne incontro il secondo che si faceva segare, avendo le mani piene unterzo lo avvicinó alla sua faccia e lei, senza esitazione inizió a succhiarlo con forza.

io restai impietrito nel vederla alle prese con 3 sconosciuti ed altri 2 oltre me a guardare. liberó per un’attimo la bocca solo per dire: ora fate quello che volete! menomale che stavamo dietro una cunetta quindi un po riparati, iniziarono a farle di tutto e lei si eccitava sempre di piú. cominciarono a fotterla a turno… che spettacolo! si trovó a passare un venditore africano che ci vide. io fui preso dalla voglia di vedere fin dove si sarebbe spinta.

feci cenno al nero di venire. lui capí che non ero interessato ai suoi braccialetti e lo tiró fuori. gli feci spazio,lo feci mettere di fronte a lei, rimase impietrita per un’attimo guardando la larghezza di quel c…o. non resistette e volle succhiarlo subito. tempo di farlo ndurire ed organizzai il piano. uno lo feci sdraiare, lei sopra, 2 tra le mani, 2 a turno si facevano succhiare ed il nero…. sorpresa! gli allargó il culo in pochi attimi facendola emettere un urlo misto tra dolore e piacere.

la scopavano in branco, con forza. dopo quasi un’ora di posizioni selvagge ed ormai sfinita si mise in ginocchio, pregandoli di riempirle il viso di ricompensa. detto fatto! fu riempita di liquido da tutti. colava sperma sulle sue tette dal viso. si tuffó in acqua per darsi una ripulita. sfinita tornó da me e mi chiese come stavo. io le risposi eccitato. le riempii la bocca con il mio arnese, pochi istanti e schizzai.

lei ingoió tutto. decidemmo di andarcene ma facendomi are la promessa che un giorno saremmo tornati. il giorno dopo alle 7 ero sotto casa sua svegliandola e dicendole di mettere il costume…. in borsa peró 😉 sono stato i 10 giorni di ferie piú belli della mia vita!!!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *