Sesso anale mentre Mamma chiama.

La scorsa Estate ho trascorso una settimanaall’isola d’Elba con un ragazzo albese.. Alessandro P. Abbiamo prenotato mesi prima un albergo che affittava anche alloggi proprio sul mare nella bellissima baia di Morcone, vicinissimo a Capoliveri. Arriviamo nel mattino..la giornata è calda e stupenda..l’alloggio ha una terrazza grandissima sulla baia con un panorama mozzafiato. Mangiamo pranzo in terrazza con l’intenzione di andare poi in spiaggia verso le tre del pomeriggio. Ci eravamo alzati presto..il traghetto e tutto..allora io propongo di riposarci un oretta a letto..ma Ale invece di essere stanco..era bello eccitato.

Io non avevo voglia di scopare ma come si dice..l’appetito vien mangiando. Mi ha spogliata nuda e porgendomi il cazzo ha voluto gli fcessi una pompa. Iniziai a succhiargli il cazzo ma dopo poco capii che a lui non bastava..voleva di più..come sempre. Mi sono allora girata a pancia sotto sul letto e gli ho offerto il culo..io amo prenderlo li..mi esalta..mi rilassa..una goccia di Durex lubrificante e già lo sento dentro fino alle palle.

Inizia a incularmi godendo come un maiale quando dopo 10 minuti mi suona il cellulare. Era mia madre, preoccupata perchè erano 6 ore che non le avevo detto di essere arrivata..allora faccio per rispondere e Ale:” Che cazzo fai?Aspetta..” e io..”Ma no dai rispondo..non ti preoccupare continua..”. Fatto sta che con un bel cazzone nel culo rispondo alla mamma.. più o meno la conversazione è stata questa. – Come va?Siete arrivati? -Si tutto a posto- C’eè il sole? – Si è una giornata magnifica- Che fate? – Ci prepariamo per andar al mare – Ti sento strana..qualcosa non va? – No mamma tutto bene -..cazzo io mi trattenevo dal non urlare perchè Ale stava spingendo davvero forte..cazzo la telefonata andò avanti per un quarto d’ora, non voleva staccare mia madre..poi mi scappa il cellulare dalle mani quando io stringendo i denti lo sento venirmi in culo dopo dieci colpi devastanti..mi riempie come se fosse da una settimana che non sborrava..riprendo il telefono mentre lui riempitomi si toglie e a cazzo ancora duro va a lavarselo.. – Scusa mamma mi stavo pettiando in bagno e mi è caduto il tel per terra – Ah ecco perchè non parlavi più.. ciao bella e divertiti.. – Tranquilla.. sono qui apposta -.

In realtà avevo già dato per ora..inaugurato l’appartamento nuovo. Mi alzo e vado anche io in bagno a cagare tutta la sborra che mi aveva fatto Ale..e lui si rivolge a me dicendomi.. – Scommetto che ti ha eccitato farti inculare mentre tua madre ti sentiva.. – lei non sospetta nulla..comunque cazzo ho goduto da morire.. -.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *