sempre più troia

Come vi dicevo , ho continuato la mia esperienza da travesta , bisessuale , negli anni.
Inutile stare a dirvi che mi sono divertita molto , lo immaginate da soli.
finchè un giorno conobbi mia moglie.
Già solo a guardarla mi venne il cazzo duro.
Cominciammo ad uscire insieme , e la seconda sera , ci fermammo con la macchina appartandoci per bene.
Cominciammo con i soliti preliminari finchè lei non mise un suo dito nel mio culo , che naturalmente lo accolse ben volentieri.

Non si sorprese nessuno dei due , e cominciammo un gico fantastico.
Pano piano etrò tutta la sua mano.
Persi completamte la testa , e le chiesi di farmi indossare il suo intimo , cosa tra l’altro molto facile , visto che è alta poco meno di me.
Mi fece indossare tutto , riuscì a mettermi anche le sue scarpe , un paio di sandali aperti fantastici , numero 41 ed io porto 42.

Insomma in poco tempo mi trasformò nella sua troia ,come ancora oggi mi chama.
Già in quel periodo ero completamente depilata.
Vedendomi così , la mia lei cominciò ad insultarmi e a dirmi che ero una troia , e mentre mi diceva questo si mise con la sua fica bagnata sul cambio della maccina e sole fece sparire tutto dentro.
La prossima puntata sarà più ricca.
Cia a tutti.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *