Quando l';esibizione diventa uno stile di vita

Ciao,mi chiamo Luca e ho 35 anni,sono sposato con lara che ne ha 34,siamo sposati da 8 anni,ed una cosa che ci ha accumunato fin dai primi incontri è stato il piacere di farci vedere nudi da altra gente in varie occasioni,ci piace mostrarci agli altri mentre facciamo sesso,e per questa nostra morbosità frequentiamo locali,e villaggi di nudisti,spesso facciamo l’amore in macchina,in campagna,con la speranza di essere visti,i nostri amici conoscono questa nostra perversione,ma non la condividono,ed infatti noi le nostre vacanze le facciamo sempre per conto nostro.

Ieri domenica pomeriggio,eravamo in casa e lara,mia moglie ad un certo punto ha iniziato a strusciare il mio pacco,mentre eravamo sul divano a guardare la tv,inutile dire che mi è diventato durissimo,lo ha tirato fuori dai pantaloni ed ha iniziato a succhiarmelo
lara amore,cose ne diresti se andassimo a scopare sul terrazzo,il vecchietto di fronte sarebbe ben felice di farsi una sega mentre ci guarda
amore,sai che hai ragione
ci spogliamo,ed andiamo sul balcone,mi metto sullo sdraio e lara continua a succhiarmi l’uccello,dopo pochi minuti vediamo la tenda del nostro vicino che si sposta e lui dietro alla finestra ci guarda,saremo a meno di dieci metri perciò ci vede molto bene,dopo pochi minuti faccio coricare lara,in modo che lui possa vedere per bene la sua figa depilata ed inizio a leccarla,vediamo che si è calato i pantaloni e inizia a segarsi
lara,guarda il vicino ha l’uccello in mano,si stà segando lo vedi ?
Si si,guarda come lo tira,e lo scappella
dopo poco,inizio a pompare mia moglie,gli infilo il cazzo dentro,inizio a pomparle la figa,e lei inizia a gemere,ogni tanto guardo il vecchio che continua a segarsi,per farla breve,dopo il secondo orgasmo di mia moglie,le vengo dentro e mentre sono coricato su di lei,guardo il vecchietto che viene,con un paio di schizzi,sul suo balcone,visto che era uscito per guardare meglio,tiro fuori l’uccello da lara e ci incrociamo con lo sguardo,lo saluto e lui,con l’uccello ormai molle,e gocciolante,mi dice
grazie dello spettacolo,mi avete fatto godere molto,la tua signora è bellissima vestita,ma nuda è uno spettacolo della natura
lara,lo guarda e sorridendo gli risponde
luigi,anche lei ha un gran bell’uccello e nonostante gli anni vedo che è ancora bello duro,e sborra tantissimo
questo racconto,era per farvi capire quanto ci piace farci vedere nudi e quando scopiamo,una volta mia moglie ha collegato il pc,ad una webchat e senza dirmi nulla ha ripreso tutta la nostra performance a letto,e un sacco di gente in giro per il web,l’ha guardata e probabilmente si è masturbata,sò che può sembrare strano,ma a noi piace così,una volta siamo stati cacciati da un campo nudisti in grecia,perchè avevo cominciato a fare un ditale a mia moglie in spiaggia,e quando lei ha squirtato,con conseguente urla di goduta,siamo stati allontanati.

Ieri,mattina mi arriva però questo sms,da un amico marco,che mi scrive,caro luca,io e moira,abbiamo deciso se per voi và bene di condividere,la vostra passione,chiamami appena puoi
lo chiamo subito
ciao,marco dimmi pure
luca,quello che ti voglio dire non è semplice,ma lasciami parlare e forse tutto d’un fiato riesco a dirtelo
fai pure,con calma
luca,se per te và bene,io e moira,vorremmo,insomma è inutile che faccia tanti giri di parole,io e moira vogliamo fare sesso insieme a voi,vogliamo provare cosa si prova
marco,sai benissimo che io e lara,non siamo scambisti e non facciamo scambio coppie o orge
no no,tranquillo,vorremmo che noi e voi facessimo sesso nella stessa stanza insieme,così voi vedreste noi e noi voi,vogliamo provare se è vero che ad essere guardati,si gode di più,perchè da un po’ si è spenta la fiamma tra di noi e questo potrebbe riaccenderla
guarda,con lara non credo che ci siano problemi,ci sentiamo in serata e ci accordiamo
ok
quando torno a casa,spiego la cosa a mia moglie
amore,ti và di scopare nella stessa stanza con marco e moira?
Si anzi,mi piacerebbe e poi anche tu credo sia contento,da quanto tempo mi dici che vorresti vedere moira nuda,gli hai spiegato che non facciamo orge o scambi di coppie vero?
Tranquilla,sanno tutto e ti giuro che all’idea di vedere moira nuda,mi è diventato duro in ufficio oggi pomeriggio
che porco ah ah ah,dai chiamali e mettiti d’accordo,se a casa loro è meglio,abitano in campagna e magari lo possiamo fare all’aperto nel prato visto che attorno a loro non ci abita nessuno
ok domani lo chiamo
l’indomani chiamo marco e ci accordiamo di vederci a casa sua in campagna,sabato mattina verso le 9
i giorni passano veloci e sabato ci alziamo e dopo la doccia partiamo per casa di marco e moira,ci presentiamo davanti al cancello alle nove in punto e appena suono lui si apre,marco ci viene incontro,si vede che è molto agitato
ciao marco come stai
sono emozionato e anche moira lo è
tranquilli,è solo all’inizio poi tutto vi verrà naturale
arriva moira,e ci abbraccia e anche lei con lara si dice molto nervosa,lara cerca di tranquillizzarla
moira,tesoro,se ci hai ripensato non è un problema,andiamo a fare una gita al mare
no,lara,non ci ho ripensato anzi non vedo l’ora di farlo,il problema e che non sono mai stata nuda davanti a nessuno,se non a mio marito o al medico
tranquilla piccola,vedrai che non c’è nulla da vergognarti,anche perchè con il fisico che hai chiunque vorrebbe vederti nuda,anch’io che sono una donna e luca lo vuole da sempre,anzi facciamo così se mi indichi dove lo volete fare,ti aiuto a iniziare
guarda noi avevamo pensato,di farlo qui in giardino,la giornata è bellissima e li ci sono gli sdraio
perfetto
così dicendo mia moglie si toglie subito la maglietta e anche i pantaloncini,sotto non indossa nulla
volevo mettervi subito davanti al fatto compiuto,io non ho nessuna remora a mostrarmi nuda
io mi adeguo subito e mi spoglio vicino a lei
ragazzi ora tocca a voi,marco,se non ti togli i pantaloni credo che il tuo arnese uscirà da solo ah ah ah
bè luca,vedere tua moglie nuda è molto eccitante
lara,gli risponde subito
sono felice di farti questo effetto,fammelo vedere dai,voglio eccitarmi anch’io
detto fatto anche marco si spoglia e anche lui ha un’uccello niente male,molto simile al mio,una ventina di centimetri di lunghezza e abbastanza grosso,ora rimane moira,ancora vestita il mio sogno erotico
marco:dai amore,facci vedere la tua passera
anche lei alla fine rompe gli indugi e in un’attimo rimane senza niente addosso
io:moira,sei un’incanto,da anni sogno di vedere le tue belle tettone e ora vedo anche il tuo splendido culetto
moira:vedo che ti piace hai il cazzo che si è indurito al volo
lara,come sempre non perde tempo in chiacchiere,si inginocchia ed inizia a leccarmi l’uccello,se lo mette in bocca fino alla radice,e riesce a farsi venire i conati di vomito,ma continua imperterrita,i nostri amici dopo un’attimo di vergogna si coricano a terra,sull’erba e luca inizia a leccare moira in mezzo alle gambe,la situazione si fa subito calda e non solo per il sole a picco,moira inizia subito a lanciare dei piccoli urli,ogni volta che luca le succhia il clitoride,io faccio coricare lara e dopo averla leccata,per un po’ la penetro,ed anche lei inizia a gemere,non come moira ma inizia anche lei a farsi sentire,guardo per un’attimo i nostri amici e vedo moira che ha le gambe sulle spalle di luca,che inizia a penetrarla e lei continua ad urlare il suo piacere ad ogni affondo,anche lara comincia a lasciarsi andare
dai sfondami l’utero amore,voglio godere e annaffiare l’erba qui sotto con la mia sbodra
è veramente un lago è molto eccitata dalla situazione,lo sento da come si muove e urla,moira non è da meno
moira:mettimelo nel culo,dai mettimelo dove cago,voglio sentirlo nello stomaco,questo gran cazzo,dai pompami
luca la mette a pecorina e inizia a pomparle il culo e qui le urla diventano fortissime
anch’io lo voglio nel culo replica lara e allora metto a pecorina anche lei,si vuole avvicinare a moira e allora ci spostiamo più vicini a loro,tanto vicini che io e luca con le braccia ci tocchiamo e le donne si guardano negli occhi mentre le inculiamo,andiamo avanti per un tempo che sembra infinito,cambiando continuamente posizione,finchè luca che dopo l’ennesimo orgasmo di moira dice:Amore ci sono dove vuoi che ti sborri ?
Io mi fermo un’attimo,perchè anch’io sono vicino al limite e voglio vedere la sborrata di luca
moira replica:la voglio in bocca voglio bere,le toglie l’uccello che in quel momento aveva in culo,la fa girare e inizia a succhiarlo,e dopo un’attimo le scarica tutto il suo piacere in bocca,moira non ingoia e si gira verso di noi per farci vedere la bocca piena di sborra,io non resisto è troppo faccio scendere lara che è sopra di me che inizia a succhiarmelo e anch’io le vengo in bocca,e anche lei si gira verso moira e le fa vedere la bocca piena,le ragazze ingoiano insieme e poi si abbracciano sudate e con un sacco di erba attaccata alla schiena,io e luca ci guardiamo soddisfatti,abbiamo fatto godere le nostre donne e anche noi abbiamo goduto.

Ci andiamo a sedere sugli sdraio e moira và in casa a prendere qualcosa da bere,quando torna iniziamo a parlare
lara:Allora moira,come ti è sembrato,farlo con noi vicino
moira:guarda,in realtà,appena mi sono spogliata,ero molto in imbarazzo,e non mi sono bagnata neppure a vedere voi due nudi,poi quando marco ha iniziato a leccarmi ho perso ogni inibizione e mi sono lasciata andare
marco:anche per me è stato bellissimo e lasciatemi dire,che mentre scopo la mia bellissima moglie,ho a fianco un’altra donna bellissima nuda che gode con il cazzo del mio migliore amico nella pancia,non è una cosa da poco
io:è stato davvero molto bello,davvero
lara:felice che vi sia piaciuto,ora vorrei fare un’altra cosa insieme vi và?
Marco:cosa tesoro ?
Lara:la pipì nel prato
moira:dai si è dai tempi del liceo che non faccio una cosa simile
ci spostiamo in un’angolo dell’ampio giardino e una volta scelto il posto io e marco iniziamo una lunga pisciata e proprio come da ragazzi guardiamo a chi arriva più lontano,dopo è il turno delle ragazze,le fermo un’attimo perchè voglio riprenderle con il telefonino mentre lo fanno,lo vado a prendere e mentre dalla passera di mia moglie esce un lungo rivolo di pioggia dorata,io faccio il video e lo stesso fa marco,poi a sua volta filmiamo moira che sembra non pisciare da giorni,visto quanta ne fa,dopo questa pisciata,torniamo sui lettini e ci corichiamo a farci baciare dal sole di giugno,alla fine ci addormentiamo e ci svegliamo dopo un paio d’ore,perchè sentiamo dei rantoli,ed appena apro gli occhi vedo,moira che mena l’uccello a marco,mentre lui fissa la figa gonfia e semiaperta di lara,lei se ne accorge e apre ancora di più le gambe,per fargliela vedere meglio,finche dopo qualche minuto luca,viene sulle mani di moira,che leccandole ingoia tutto anche quello che è caduto sui peli dell’uccello e sulla pancia.

Sorrido anche perchè mi diventa duro all’istante,e moira guardando lara,le dice
tesoro,credo che anche il tuo uomo abbia bisogno di un segone o di un pompino
lara:amore,ti sei eccitato a vedere che al tuo amichetto,gli facevano una sega ?
Io:si anche molto
lara:ne vuoi una anche te ?
Io:si e vorrei vedere la passera aperta di moira mentre me la fai ?
E lì arriva la proposta che non mi aspettavo da mia moglie
lara:e se te la facesse moira una sega saresti felice?
Devo inghiottire la saliva,non mi sarei mai aspettato una proposta simile da mia moglie,mai
io:se a te e marco non dispiace e moira e d’accordo,perchè no
marco:per me non c’è problema,moira ?
Moira:dai si infrangiamo un’altro taboo,sarei felice di farlo
moira si siede sul mio lettino e mi prende in mano l’uccello senza nessuna remora,sembra quasi che non aspettasse altro,inizia a farmi andare sul e giù,come si faceva da ragazzini,me lo scappella fino in fondo e poi risale,ad un certo punto la vedo che si avvicina con la bocca e lascia cadere sulla cappella un rivolo di saliva,e poi continua la sega
io:mmmhhhh,moira,sai che questo per me è un sogno tu che sei nuda davanti a me che mi meni l’uccello
moira:da quando stò con marco,non ho toccato altro uccello,quindi dai tempi del liceo,solo il suo
continua a masturbarmi,ad un certo punto si blocca,perchè sente dei versi,si stacca dal mio uccello e vede a terra,lara e marco che stanno limonando,mentre lui ha la mano impegnata a farle un ditalino e lei lo stà godendo tutto,a questo punto,non so cosa le prenda,ma si china sul mio uccello e me lo succhia,inizia a farmi un pompino,una pompa che sognavo da sempre,lara,nel frattempo prende la testa di marco e se la mette in mezzo alle gambe,ed inizia a farsela leccare,io non resisto,fermo la testa di moira la faccio scendere dal lettino,la faccio coricare a pancia in su sul prato e le vado in mezzo alle gambe e la penetro,lei inizia subito a godere e mi accorgo che è un lago
moira:si,luca,scopami,fammi sentire il tuo cazzone nella pancia sfondamela
io:che bello siiiiiiiiiii tiiiiiiiiiiiiiiiiiii sono dentro sai che ho sognato questo momento tantissime volte
andiamo avanti a scopare nel frattempo lara è venuta e lo ha fatto oltre ad urlare,squirtando sotto i colpi di lingua di marco,ora loro sono li seduti nell’erba che ci guardano scopare e la cosa è eccitante tanto per loro quanto per noi
io:guarda moira,abbiamo spettatori,datti da fare
moira:mettimelo nel culo nel culo
marco:dai luca fottile il culo
lara:falla godere dai stallone
la metto a pecora,e glielo infilo nel culo,sento che è abituata perchè entra senza problemi,dopo averla inculata,e dopo che è venuta un paio di volte,voglio venire anch’io
io:posso venirti dentro
moira,con la voce rotta dal godimento,mi dice,si vienimi in fica
la faccio girare le salgo sopra e dopo pochi colpi sono io ad urlare e le vengo nell’utero,finche mi accascio su di lei ed inizio a baciarla con la lingua,mentre le stringo le enormi tette che songno da sempre di toccare.

appena ci riprendiamo
moira:marco,non so cosa mi sia successo,ma ho visto che masturbavi lei e gli ho preso in bocca il cazzo
io:anche io,sono stato rapito dalla sua bellezza e mentre tu leccavi mia moglie ho avuto voglia di scopare la tua
marco:ragazzi,non c’è problema,siamo amici,da sempre se scopiamo anche insieme è bellisismo
lara:è vero,potremmo fare delle scopate a quattro,meravigliose,e io potrei anche togliermi due voglie
io:quali amore?
Lara:la prima provare a fare una doppia,cioè prendere due cazzi,uno davanti ed uno dietro,e l’altra,vorrei da sempre fare l’amore con una donna
moira:dai anch’io ho voglia da sempre di provare il sesso saffico
lara:perfetto,l’unico,problema,che io non mi sono scopata,marco,ma credo che nel pomeriggio mi rifarò.

vero tesoro ? Anche perchè visto come me l’hai leccata
marco:oggi pomeriggio ti scopo per bene ,tranquilla
io:metterei solo dei paletti se per voi và bene ? Vorrei che le nostre scopate,siano sempre in gruppo,ossia,non che io domani non lavoro e mentre tu sei in ufficio,vengo qui e chiavo tua moglie o viceversa
marco:si hai ragione
lara:giusto
Moira:si è giusto anche perchè altrimenti diventiamo amanti
marco:ragazzi,sono le due,cosa mangiamo ?
Moira:facciamo un po’ di pasta ? Dopo queste due scopate ho bisogno di rimettermi in forza
marco:oh perchè stanotte non dormite qui,abbiamo due camere matrimoniali comunicanti
lara:si dai volentieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *