Le vacanze di Dea Betta e Fre

Tre amiche decisero di fare una vacanza insieme. Le ragazze sapevano tutto una dell’altra Betta amava vestirsi da donna mentre Fre e Dea erano bisex, erano molto semplici, ma sempre con gli ormoni in subbuglio. Arrivate nell’appartamento affittato, Betta e Fre decisero di andare a fare un po’ di spesa mentre Dea disfava tutti i bagagli. Le due ragazze presero la macchina e andarono al supermercato… dopo mezz’ora che giravano tra gli scaffali Betta era indecisa su che yogurt comprare e rimase nel reparto per 10 minuti buoni, ad un certo punto sentì un uomo che “involontariamente” si strusciò contro il suo culo sodo, Betta ovviamente fece finta di niente… ma l’uomo rimase lì decisamente troppo tempo e così lei si mosse leggermente e sentì che lui ce l’aveva di marmo e molto grosso… Fre intanto era a prendere il pane, ma non riuscì a ringraziare la commessa che si sentì chiamare da Betta…

Betta: Fre potresti venire un attimo quiiii??
Fre: si arrivo!!

Fre si precipitò al reparto capendo subito che Betta in realtà non aveva affatto bisogno di aiuto per gli yogurt ma bensì per il mastodontico cazzone che gli era addosso.

Fre: dimmi tutto!!
Betta sussurrando: hai visto il tipo dietro di me??
Fre anche lei sussurrando: si ho visto e…. ???
Betta: prova a far finta di prendere un paio di yogurt e dimmi se ti piacerebbe averlo dentro di te….

Fre si chinò e ne prese una confezione… ma non badava affatto al gusto o cose del genere perché appena si piegò si sentì anche lei quella mazza dietro di sé e rimase sbalordita e come Betta fece finta di niente ma stavolta era il tipo stesso che si muoveva contro di lei….

Fre non ce la fece più e si fece scappare un piccolo apprezzamento, cosa che non sfuggì al tipo (che poi scoprirono che si chiamava Gian)

Fre sussurrando: uuuuh cavolo credi che mi abbiano sentito??
Betta sussurrando: nooooo, certo che sì, brutta troietta che non sei altro!!!
Fre parlando normalmente: Betta andiamo che dobbiamo ritirare gli ordini che abbiamo fatto altrimenti vendono tutto!!
Betta sussurrando: ora te la dai a gambe ehh?? lo so che ti piacerebbe averlo tutto dentro la tua figa!! e scommetto non solo lì!!!
Fre sussurrando: sì è vero ma tieni quella cazzo di bocca chiusa!!! Altrimenti gli dico a Gian di ficcartelo in bocca così riesci a stare zitta!!
Betta normalmente: ok andiamo a ritirare gli ordini!!!

E così dicendo si avviarono verso il magazzino ma entrambe videro che Gian le stava seguendo e la cosa le faceva eccitare ancora di più, ma non sapevano che lui era molto conosciuto in quel supermercato….. arrivate dentro il magazzino dissero al commesso (sul cartellino videro che si chiamava Alex) che dovevano ritirare gli ordini, ma lui era molto più interessato a studiare le ragazze che dar loro ciò che chiedevano poi vide Gian e capì tutto… fece loro vedere dov’erano gli ordini… Fre che era maliziosa e soprattutto molto eccitata dalla situazione che si era creata, si mordeva un labbro molto sensualmente e Betta capì che si stava per svolgere una fantastica orgia!!

Betta sussurrando: Fre non avrai mica intenzione di farteli entrambi???
Fre: noooo chiii ioooo?!?!? Lo sai bene come sono non posso farci niente… Gian ha un cazzo pronto all’uso e secondo me Alex non ci va tanto lontano guarda quell’enorme rigonfiamento lì… e poi ha un culo da far paura!!!
Betta: sai alcune volte mi preoccupi un po’ sei troppo eccitata, non ti dai nemmeno una calmata al supermercato!!! Ma va bene ci sto!!! Facciamo capire a questi due che abbiamo una voglia matta di scoparceli!!!
Fre: brava così ti voglio!!

Alex intanto che loro parlavano chiese a Gian se aveva bisogno… e si misero d’accordo su chi prendeva Betta e chi Fre….

tutti quanti si scambiarono sguardi d’intesa e Alex e Fre fecero la prima mossa… lui la prese bruscamente per un braccio e se la strinse addosso per sentire il suo corpo su di lui, mentre la baciava come un pazzo, con una mano gli toccava il seno con l’altra dava delle pacche sul culo… cosa che a Fre non dispiacevano…. poi si unirono Betta e Gian che non aspettarono nemmeno un secondo, iniziavano a spogliarsi e ha spogliare anche Fre e Alex… si ritrovarono tutti nudi e Betta e Fre potevano ammirare i loro mastodontici cazzi… d’altro canto anche Alex e Gian avevano il loro bel vedere Betta era totalmente depilata e ce l’aveva già duro e Fre aveva un fisico da far girare la testa un seno sodo e molto abbondate, il culo perfetto e una fighetta tutta rasata e molto bagnata… Betta si inginocchiò davanti a Gian e Fre davanti ad Alex e iniziarono a succhiare come se non lo avessero avuto in bocca da anni… iniziarono a leccare tutta la loro lunghezza su e giù con la lingua quando fu bagnato bene se lo misero in bocca fino in fondo, cosa che fece impazzire sia Alex che Gian, che le stavano osservando.

Ad un certo punto i due le presero con forza e le sbatterono contro i bancali, Betta e Fre si girarono di schiena, Alex e Gian le leccarono a loro volta con veemenza, e senza perder altro tempo le fecero sentire le loro mazze di marmo fino in fondo. Le ragazze erano del tutto perse nel loro piacere, non capirono più niente… sentirono i loro cazzi sbattere dentro di loro, sempre con più forza e gridarono tutto il loro piacere.

Gian godeva di tutto ciò Betta era perfetta per lui… sentiva che il suo buchino era molto stretto….. le sue palle contro quelle di lei…. stava per venire se lo sentiva accelerò e si tolse e fece inginocchiare Betta davanti a lui e le esplose tutto il suo seme in faccia…. e lei finì insieme a lui….
Fre e Alex erano anche loro al culmine…. lui continuava a schiaffeggiarla mentre lei urlava come un ossessa dicendogli che stava per avere un altro orgasmo, così lui si mosse più veloce e con più forza….

e insieme raggiunsero il culmine a gran voce….
mentre tutti si rivestivano, Gian diede a Betta il suo biglietto da visita dicendogli che se avesse voluto godere come una troia di non farsi scrupoli e chiamarlo. E Alex diede il suo numero di cellulare a Fre dicendogli la stessa cosa….

Fre e Betta tornarono all’appartamento con tutta la spesa e soprattutto soddisfatte!! Dea che era rimasta a casa gli chiese come mai avevano tardato così tanto… loro gli spiegarono cosa era successo compresi i dettagli e facendogli vedere il biglietto da visita e il numero….

Dea: nooo ma dai!!! anche io volevo venire!!!
Betta: non ti preoccupare io e Fre ci siamo già accordate con loro dicendogli avremmo portato un’amica… e loro hanno subito accettato…..
Fre: si e poi, li vediamo domani…
continua….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *