[b]Una notte di tradimento e allora giochiamo! [/b

Al bar seduti al banco 2 giovani ragazzi davanti al boccale di birra, in una viva discussione a commentare le ultime cronache della champions leage…

Io con bicchiere di Rosè immersa nei miei pensieri, manco sentivo più la discussione animata, causata anche dal paio di boccali di birra di troppo, che han già bevuto i due giovani…lo sguardo si incrocia comunque con un bel tipo seduto poco distante, che seguiva il discorso dei due e scuotendo con il capo mi sorrise a mo di dissenso… ovviamente di pensiero contrario al loro!
Ricambio il sorriso anche se non capivo se sorridesse compiaciuto per me o per altro…
Lo osservai piu a fondo e mi accorsi che era pure lui interessato più a me ora che alla cronaca della partita…mi diede un altro sorriso e mi fece capire l’intenzione di volermi invitare a bere un altro bicchiere insieme a lui.

Decisi perché no! in fondo mi aiutava a distogliermi un po dai miei pensieri…venne vicino e si presento’ gentilmente;

Buona sera gentil Signora mi chiamo Jean Paule! Piacere mio Sabina, con un enorme sorriso gli feci cenno di accomodarsi vicino.
Da qui disse alla barmaid ”Signorina per cortesia ci porti ancora… un momento di imbarazzo, scusi cosa le posso offrire? Gradirei un Franciacorta grazie, due bicchieri di Franciacorta!.

Il brindisi “A Noi due”
E seguì una piacevole conversazione… eravamo arrivari al tu…e un pò il vino un pò la passionalità della piacevole compagnia e quasi l’ora della chiusura!… il discorso si fece più audace…venne la domanda:

“ Come giochi te al sesso reale?? eheheh! “ e lui… A me piace raccontare quello che ti farei…

“Tipo?” feci audace e curiosa…
Tipo… ti aprirei le gambe.. con forza con tutte e due le mani… e la mia faccia scenderebbe sulla tua figa…

Qui fummo interrotti dalla Barmaid che gentilmente ci avvisa che il locale sta per chiudere!

-Saldò il conto e ci inviammo all’uscita… io avevo un leggero tremolio nelle gambe così mi prese sotto braccio, e solo ora sentii il suo dopo barba mascolino!-
Dove ti posso accompagnare cara? mi disse… e subito avvicinandomi ancor più a lui mi sussurro’ perché non continuiamo a casa mia la fine della notte?

Mi allettava la proposta… anche perché a casa non ci volevo andare, e così mi trovai a casa di Jean!
Mi fece accomodare in sala si allontanò e poco dopo tornò con una bottiglia di champagne e due flütte… dandomi così il benvenuto!

Ora la sua vicinanza mi inebria, ed al cin cin le nostre labbra si avvicinarono e seguì un bacio da brividi lungo la schiena…
seguiti da carezze che fecero scivolare ad entrambi gl’indumenti uno alla volta… ed ogni centimetro di pelle che si denudava veniva assaporato da baci…

Le sue mani cominciarono a frugare tra le cosce… mi fece adagiare con la schiena sul divano sempre con le nostre labbra incollate l’un l’altro e le lingue che danzavano e si cercavano…
Mi aprì le gambe.. ora non con forza, ma con tutte e due le mani…
e la sua faccia scese sulla mia figa… per leccarla e assaporarla per bene!!
È da molto che non gioco più al sesso così… per poi leccarmi il clitoride… succhiarlo… aspirarlo.. mordicchiarlo..

Cominciai a scaldarmi… piano piano con piccoli gemiti di piacere…glielo feci capire, ora la sua bocca ha il mio sapore fino in gola… si eccita ogni volta che sente il mio gusto in bocca.. mmmmm… lecca il clitoride e fa scivolare due dita dentro la figa bagnata… e calda…
sente il clito gonfiarsi… le grandi labbra gli avvolgono la bocca toccandogli le guance…mmmmm

“mi sussurra” si lo adoro quando si gonfia… lo stuzzico con la lingua.. e lui diventa duro e sensibile..
mmmmmm…
“Ora son io che inizio a sollecitarlo”
…siiii inizia la danza delle dita… il palmo della mano che appoggia sul Clito e le dita infilate sino alla seconda falange fanno il cenno come se mi chiamassi di venire verso di te!
senti il rigonfiamento spugnoso lì dove é più sensibile man mano che accelleri a muovere le dita…

Si è proprio così che faccio… e le muovo anche su e giù… ogni tanto esco… e passo le dita sul clitoride… scendo giù schiacciandole sulla figa fino ad arrivare di nuovo all’apertura ed entrare strofinando le dita sul tuo punto G….

La mia figa si rilassa e si gode le sensazioni che le tue mosse facendomi godere fino in gola … e ad ogni mossa… squirta e di nuovo continua lo stesso movimento…

Siiii…vieni da me ti dico con le dita.. ed è quello che voglio!! farti venire su di me…
mmmmm… ora che è bagnatissima me la lecco con più gusto…
il ritmo continuo dove la mia mano alza il tuo bacino semplicemente con le due dita infilate nella figa…un ritmo di andirivieni e su e giu…gusto… ingoio il tuo piacere lo assaporo per bene… mmmmm

poi sali e mi baci sento il sapore della mia figa mi eccita di più… voglio succhiarti il cazzo… mi giro ed in un 69… ti spompino mentre tu continui a leccarmi la figa e giocare con le dita dentro…

Sentirti aumentare ritmo sul mio cazzo ad ogni leccata profonda che mi dai…mmmmm
fammi sentire come lo prendi in bocca… fammi impazzire.. mmmmm
più profonda la leccata più sentirai il mio nettare bagnarti il viso…

La tua figa ora mi dona generosa in suo liquido caldo cola sul mio viso… e la apro per far scivolare la mia lingua il più in profondità possibile…mmmmm

Ho le labbra che avvolgono tutto il cazzo e che scende profondo in gola… un andirivieni fino ad aumentare il ritmo ed anche il risucchio…
mi lecco un dito… e lo faccio scivolare dentro in modo da farti godere anche analmente…

Ssiiii succhiamelo forte….

succhiami la cappella fino a farmi impazzire… come se venissi…gemiti echeggiano nella stanza ed il profumo di sesso é nell’aria…

Con la mano massaggio delicatamente le palle… poi le succhio in bocca…
mmmmm sii… adoro farmi succhiare e leccare le palle…poi la mia lingua percorre lungo l’asta e continua ciò che più ti da sensazione e piacere…

Anche il dito si insinuano verso il tuo buchetto…mentre ti spompino l’avevo bagnato di saliva…
Non sforzo ma lascio che i muscoli mi aspirino il dito umido… e vado verso il tuo punto L… premo prima delicatamente poi aumento il ritmo!
Mmmmm siiiiii… fammi impazzire…

-Anche il tuo sta facendo entrare le mie, ormai due, dita… mmmm si muovono dentro.. escono ed entrano facendoti ansimare ad ogni movimento…
Ora inizio a mungerti… godi già sento il sapore delle goccioline di pre-cum che si fan sempre più abbondanti… ansimi e godi…

Mi accorgo che intanto ti dedichi alla mia figa.. infilando dentro 4 dita.. due per mano… e me la allarghi… mentre la tua lingua sta ancora stuzzicando il clitoride…

Io ho le labbra sempre avvolte alla tua asta… la lingua che saetta sul frenulo… e le guance che fanno da ventosa alla tua capella lucida e violacea… il ritmo aumenta ansimando mi dici:

-non fermarti…non fermarti….. mai… –

Ogni affondo é rimatico ed adeguato al tuo respiro che si fa più affannoso…
si succhiamelo fino alle palle…

Io intanto faccio entrare 3… poi 4 dita …le muovo dentro la tua figa…
cerco il tuo piacere… sento il tuo sospiro aumentare…

Mmmmm che sensazione forte lo sento di marmo e gonfio a non finire… le palle che iniziano a intirizzire e dalle pulsazioni seguiti dal tuo grido:

-Sto per godere… si fa strada lungo la verga i seme… accolgo tutto il tuo sperma in bocca…continuo a muovermi lungo l’asta per far durare più a lungo i spasmi dell’orgasmo…
Mmmmm si e non fermarti… continua non avere pietà di me… ma continua… fammi godere fino a farmi impazzire…

Ora sento il tuo sospiro aumentare… il tuo punto G lo sto facendo danzare con le mie dita…
lo stuzzico lo spingo… lo struscio…due dita battono in continuazione su di lui… voglio farti venire… voglio godermi il tuo nettare!

Siiii… mi lascio andare per sentire le sensazioni che mi stanno portando all’orgasmo inciitandoti e dandoti il mio ritmo… non fermarti….

siiii vaiiii ancora finché esplodo ed un schizzo abbondante si sprigiona dalla figa accompaniato da spasmi involontari e lo sfinimento completo di tutti i muscoli del corpo rilassati…

Un sospiro e una sensazione di rilassamento sfiniti entrambi ma felici!

Mmmmm… che bello… il sesso è una cosa davvero fantastica!!!!

L’erezione è sempre presente… ancora non è venuto… ne ha un po’…è così!

Vorrei il calore della tua figa calda e bagnata ora attorno al mio cazzo

Lo so … ora bagnata com’é lo accolgo nel mio tepore…siii… scivola dentro senza problemi… lo spingo profondo…deciso e forte ad ogni colpo…

-sento la cappella sbattere lungo tutta la figa interna.. sul punto G…
il massaggio del tuo cazzo alle pareti interne continua a farmi provare quel formicolio che sento dopo l’orgasmo…mmmmm siiii

Le mie palle sbattono sul buchetto dietro… ed il tuo clitoride sbattuto ad ogni colpo..
si sente il rumore della nostra pelle sbattere forte…

Mi fai girare e mi prendi a 90…mi tiri a te dai fianchi… ad ogni colpo…
che bella sensazione… é come se l’orgasmo non finisca mai… il clito ormai é troppo sensibile per esser sollecitato… ma il rimo della verga contro le pareti della vagina é una sensazione molto piacevole…sempre più forte…

Lì sotto il divano è tutto bagnato…

Mi si aumenta di nuovo anche l’eccitazione… si avvicina un altro orgasmo…
ora che sei così le dita entrano di nuovo nel tuo buchetto dietro…ci faccio scivolare dentro il pollice…tutto fino in fondo…
Mmmmmm….

siiii dai continua innondami col tuo idrante… la figa già grondante…
ti sento ansimare sempre di più!

Ora grido di piacere ansimo anche i vicini ci sentono… tu mi metti una mano sulla bocca per attenuare il rumore dei miei gemiti… godoooooo godooooo!!!
Mmmmmm anche io esplodo di piacere…il mio sperma sgorga dalla mia cappella già sensibile…godo da impazzire… non riesco a resistere le scosse del piacere e mi piego su du te…

Il tuo getto mi fa rilassare… e cadere tra le tue braccia ansimando… ti stringo a me … e provo ciò che hai in corpo…siamo un unico corpo e mille sensazioni di emozioni!

Ci addormentiamo così che é quasi l’alba di un nuovo giorno….

mmmmmmm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *