ASIA…Un’AmIcA e…La GaNg BaNg

Un paio di mesi fa, in una chat erotica. conosco un ragazzo.
Dopo i convenevoli, mi manda foto e cell. via mail. E’ un bellissimo uomo di 32 anni con la mania per il mondo trav ed un gran bel attributo.
Mi confessa che anche lui lo ha fatto in passato e che gli piace moltissimo. Gli dico che mi va bene e che vorrei incontrarlo. Lui accetta e ci diamo appuntamento a casa mia nel pomeriggio.

Preparo tutto… musica, luci soffuse, del prosecco ghiacciato e mi preparo molto sexy.. calze a rete autoreggenti, corpetto stretto in vita con reggicalze, seno 4 misura, vestaglietta nera trasparente e scarpe tacco 15. Arriva puntuale. e’ ben vestito con in mano dei fiori ed una valigetta nell’altra. Si accomoda sul divano e mi guarda estasiato. lo vedo mentre si tocca guardandomi.
E’ molto eccitato si vede dal pacco enorme.
Sistemo i fiori in un vaso e poi chiedo cosa porta nella valigetta.

Lui un po’ imbarazzato…”sai ho portato dei miei indumenti che vorrei indossare per te, ti va?”. Gli rispondo di si. Lo invito ad andare in camera se vuole. Si accomoda in camera e manca per circa 20 minuti. Esce vestita di rosso, e’ carina e mi dice di chiamarsi Claudia da trav. uhmmm sono estasiata, il pensiero di una lesbicata mi eccita molto.
Mi dice che sono la sua musa ispiratrice si avvicina, e’ ben truccata e profumata.

Iniziamo a limonare le nostre mani iniziano a toccare dappertutto.
Sento il suo cazzo duro strusciare sul mio. Mi dice di aver preso del viagra per soddisfarmi al meglio, infatti ci sono ottimi risultati. ci lecchiamo e ci avvolgiamo con passione. Beviamo un po’ e decidiamo di andare in camera.
dove ne facciamo di tutti i colori: 69, pecorine, doppie penetrazioni con dildo e sborrate in faccia reciproche …insomma delle vere troie lesbiche.

Dopo svariati orgasmi ci rilassiamo un po’ per parlare di noi e mi confessa di avere un sogno nel cassetto. Le dico di parlarmene e mi dice che vorrebbe provare una gang bang. Le dico che anche a me eccita l’idea e che si potrebbe fare, con noi due al centro a lesbicare e tanti uomini attorno, a guardare per eccitarsi, e poi assaggiarli tutti. Mi chiede come fare. Le chiedo se ha degli amanti, lei mi risponde di si, di averne 4 che incontra di tanto in tanto.

” che ne dici di contattarli…intanto anch’io faccio un giro di telefonate” le dico.
Lei accetta, ma mi chiede del tempo per organizzare. Le dico che mi va bene. Comincia a svestirsi facendomi uno streap personale…ritorna in abiti maschili mi bacia sulla bocca, mi dice a presto ed esce di casa. Non ho piu’ sue notizie. Tutto questo un paio di mesi fa’. Qualche giorno fa mi arriva una chiamata. E’ lei…”ciao Asia sono Claudia…ti ricordi di me”, fingo di non ricordare… “Claudia ricordi ..abbiamo deciso di organizzare una gang bang”.

Le dico di ricordare, ma che era sparita e non ci facevo piu’ affidamento. “Sai amore 3 su 4 hanno accettato… tu puoi chiamare qualche tuo amico?”. Le dico di si e ci organizziamo per l’idomani sera.
Faccio qualche chiamata e dei miei amici accettano in 5. L’indomanimattina la chiamo e le dico di arrivare un po’ prima per organizzarci. Lei accetta. L’indomani pomeriggio arriva a casa mia. ” Ciao amore come va’..smack smack”, e’ vestita da uomo, ma con in mano la solita valigetta.

Le dico di andarsi a preparare e va in camera. Ne esce uno splendore di femmina. “Wow” le dico e tutta in latex con un abitino attillatissimo e stivali alti. io ero vestita in lingerie e le dico di non essere tanto in accordo con il suo abbigliamento…” non preoccuparti ti ho portato un regalino…vieni di la”.
Andiamo in camera e sul letto trovo un corpetto in latex e stivali alti. ” che belli grazie …sono per me?”.

Lei mi dice di si e mi prega di indossarli. Accetto volentieri e mi cambio. Ne esco una gran troia tutta sexy. Lei mi guarda e’ mi dice ” sei meravigliosa”. La ringrazio e le chiedo come organizzarci.
Decidiamo di mettere il divano letto al centro della sala tutto aperto. L’dea mi piace ed iniziamo ad organizzare. questo letto al centro con sopra frustini, manette, e dildo in quantita’. Siamo eccitatissime e non vediamo l’ora di accogliere i nostri bei maschioni.

le dico che uno dei miei amici e’ di colore e che forse porta un’altro amico. “wow speriamo di si”. sono le 20. 00, l’ora dell’appuntamento.
Iniziano ad arrivare. Il primo e’ un mio amico, poi un’altro, poi arriva un suo amico…insomma sono gia’ in 6. poi arriva il settimo… l’amico di colore con due suoi amici, mentre l’ultimo mio amico non si presenta. alla fine sono in 9. “ragazzi che ne dite di iniziare?” dico.

Ok in coro. “vieni Claudia ..tesoro” mentre mi adagio sul letto. lei mi raggiunge ed iniziamo a baciarci mentre tutti si dispongono attorno al letto. siamo sempre piu’ calde i nostri corpi si avvinghiano e sentiamo crescere il desiderio nella stanza. iniziamo un 69 strusciandoci i dildo sui culetti reciprocamente. loro intanto sfoderano i loro cazzi e con un colpo d’occhio mi vedo circondata da cazzi di tutti i tipi, chiaramente quelli neri sono sempre super.

uno in particolare e’ enorme. mi sento frustare il culo da dietro delle mani che iniziano a sfiorarmi ed in un attimo mi sento le mani dapperttutto. siamo eccitatissime io e Claudia. mi avvicino a tutti quei cazzoni ed inizio a leccarli uno alla volta, mentre loro girano e passano dalla mia bocca a quella di Claudia e viceversa. poi inizio ad ingoiarli uno alla volta fino al negrone, che, a mala pena mi entra in bocca.

Sono tutta bagnata ed eccitatissima e Claudia lo stesso.
Ormai mi passano in bocca cazzoni turgidi, mentre i due laterali li sego anche Claudia fa’ cosi’. ad un certo punto mi sento prendere e guidarmi a pecora. Mi posiziono e uno di loro inizia a leccarmi il culo, cosi’ come a Claudia disposta accanto a me, mentre uno si avvicina alla mia bocca. Inizio a spompinarlo, mentre sento delle dita nel culo…mi allargano per bene.

stessa cosa Claudia. ci guardiamo io e lei con un gesto d’intesa. uhmmmm sono larga e pronta ad accogliere un bel cazzo nel culo. Mi sento allargare le chiappe ed una cappella che si punta sul mio buchetto. piano la pinge dentro…. mi sento invadere il culo mentre ciuccio un cazzo e ne sego altri due. Che bello , anche Claudia mi imita..siamo piene di cazzo.
L’unico rimasto a secco si fa’ strada sotto di noi ed inizia a spompinarci.

Che goduria ragazzi.
Mi capita in bocca il negro superdotato, lo guardo negli occhi e gli faccio cenno di passare dietro, nel mio culo.
Uhmmmm che sensazione fantastica… mi viene dietro e me lo sbatte tutto dentro. e’ davvero enorme, lo accolgo con calore e mi sfonda per benino..Mugolini di piacere, tutti quei cazzoni per me. ma sopratutto quell’attrezzo enorme che mi sfonda. Mi giro e vedo claudia impegnata nella stessa impresa, che mi fa’ cenno di voler provare anche lei quella forza della natura.

Lui capisce e le va’ dietro ad impalarla. mentre vengo subito riempita da un’altro cazzone. il nono nel frattempo vuole scopare. Gli dico di venire sotto di me. Si sistema e mi impalo su di lui mentre ciuccio e sego.
Poi sentro un’altro cazzo da dietro bussare al mio culo. Mi allargo per bene e lo sento entrare. Uhmmmm che bello due cazzi nel culo, uno in bocca e due nelle mani. Andiamo avanti per diverso tempo e mi sento pervasa e piena di cazzo, che sensazione fantastica gemo come una cagna.

a turno ci sfondano. Mi basta una toccatina al cazzo di Claudia che la sento sborrare sulla mia mano…lei lo fa con me.
Mi sega e dopo qualche istante inizio a sborrare anch’io…. che goduta ragazzi.
Pero’ no ci fermiamo e continuiamo a soddisfare quei maschioni assatanati ormai. Sento uno dei due cazzoni nel mio culo che sta’ per venire, allora mi stacco e mi giro per ricevere la sua sborra in faccia.

Inizia a godermi in faccia e anche Claudia si dispone per ricevere sborra. E’ il momento della sborrata finale. Ci disponiamo una di fianco all’altra. Uno alla volta iniziano a sborrarci addosso…. e’ bellissimo vedere la sborra sul latex.
Ci inondano letteralmente. Siamo impiastricciate dappertutto.
Piene di sborra e godute, quando iniziamo a limonarci con la sborra tra le lingue.
E’ stato fantastico ed abbiamo deciso che lo rifaremo. Quando tutti sono andati via siamo andate sotto la doccia insieme e ci siamo coccolate un po’.

Poi lei ha deciso di passare la notte con me e siamo andate a dormire insieme.
Diventammo amiche, ci univa la passione per i maschi, eravamo complici per circa un anno condividemmo avventure assurde come due sorelle poi la vita ci allontano’ fino a perderci lei divenne gelosa del mio corpo della mia femminilita’ delle mie relazioni affettive…fu li che decisi di ballare da sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *