Al Mare in villetta

Al mare in vacanza, in un appartamento..di fronte al mare, villetta a schiera con due appartamenti, uno di fianco all’altro. Piscina in comune, così come il giardino per il sole è in comune.

MATTINO
Da qualche giorno sei in vacanza, finalmente, la pace del sole la tranquillità del mare ..il rumore della battigia che si sente in lontananza, la casa isolata, ma non troppo, che riesce a regalarti momenti di relax assoluti.

Nell’appartamento di fianco c’è un Signore, che però non si fa praticamente mai vedere, ed al mattino tu riesci a goderti .. la più assoluta tranquillità del mondo.
La piscina non troppo grande ma sufficiente per poter nuotare ti regala momenti di refrigerio al continuo prendere il sole. La giornata è sublime, non troppo caldo e quindi riesci a stare al sole tranquillamente. Il tuo bikini nero, 😉 , la sdraio (che sposti con il movimento del sole), la tranquillità.

Quasi tutto perfetto. Mentre ti spalmi la crema sul lettino, ti senti osservata , non capisci ne da chi ne da dove. Da dietro i tuoi occhiali da sole cerchi di scoprire da dove arriva questo sguardo..che senti.. non ti da fastidio..ma ti incuriosisce capire da dove arriva.. Essendo sola, la crem la spalmi.. prima sulla gambe .. poi sulla pancia.. sul seno.. e lo scopri.. (tanto non c’è nessuno) anche se senti sempre lo sguardo sopra di te.. Decidi di giocare con quello sguardo misterioso anche se solo… immaginario… inizi a spalmare la crema con .. molta più sensualità.. ti accorgi che .. forse è la tua mente.. annoiata che rende .. il massaggio sensuale e forse lo sguardo non c’è.. pensi al vicino.. un tipo normale sulla quarantina.. non troppo alto non troppo basso.. normale..e la cosa.. fa viaggiare la tua mente..
Continui a spalmare la crema.. sul seno e senza accorgerti.. diventano turgidi.. al pensiero.. di essere osservata.. la tua mente viaggia .. e slacci il cordino del reggiseno..per essere libera… di massaggiarti e di regalarti..piccoli momenti di piaceri..
Ti alzi e ti avvicini alla piscina… piano piano entri.. in acqua… e giri.. disinvolta per vedere se riesci a cogliere lo sguardo… nulla (pensi .. sarà mica immaginario..) mentre nuoti appena per rinfrescarti.. noti dalla finestra del vicino..una figura… (era la conferma che cercavi… è lui che mi osserva)nuoti… piano.. intorno alla piscina.. senti l’acqua fresca sul tuo corpo.. dovrebbe calmarti ed invece i tuoi pensieri viaggiano.. alcune fitte al basso ventre … fanno si che la nuotata sia ancora più lenta … decidi di continuare il gioco..per il vicino…ti risistemi.. ancora bagnata dalla piscina sul lettino… hai i capezzoli.. turgidi.. e ritti… ti sistemi a pancia in su.. e sposti il lettino apposta verso la finestra dell’osservatore..i tuoi pensieri viaggiano… ti rilassi.. e pensi.. a che cosa potrebbe succedere se ora lui arrivasse e ti chiedesse una qualsiasi cosa..
NELLA CASA DEL VICINO
I miei pensieri sono.. confusi.. inizialmente il gioco era spiarti senza che nessuno potesse vedermi.. giocare..ed osservarti.. innocentemente.. sei una bellissima donna .. sola.. che prende il sole..e quindi.. una gioia per il mio sguardo.. ed i miei pensieri.. ti osservo.. mentre sposti il lettino ..la tua pelle bagnata .. con le gocce di acqua che scivolano sul tuo corpo..il tuo seno.. turgido.. il tuo slip del bikini che gocciola.. la cosa mi eccita in maniera incredibile… adoro il caldo… (in questo caso) ha fatto si che .. tu ti mettessi a tuo agio..addirittura il tuo lettino è perfettamente di fronte a me..
Riprendi a darti sulle gambe .. noto che il tocco ora..è più appassionato.. preciso.. non ti sei accorta o forse si ma non ci fai caso.. che lo slip.. è leggermente di lato e lascia.. intravedere il segno del costume.. appena… non sono distante la visione è sublime..
I TUOI PENSIERI CAMBIANO
Ma cosa starà facendo… si sarà accorto del costume.. leggermente spostato?
Continua………
… Credo di si… ma vediamo se… è veramente attento… (ti sposti appena e lasci la gamba .. attaccata al lettino facendo si che il costume si sposti ancora…) ti giri con la schiena a favore del sole..ed ora..il segno del costume è ben visibile su tutte e due i glutei… ti adagi… e con la faccia rivolta alla sua finestra … osservi se lui ha notato..il cambiamento… eccolo… esce di casa… e si siede proprio di fronte a te… ha gli occhiali da sole… ma sono sicura che mi sta guardando sento il suo sguardo su di me…

… Mi siedo.. osservo la guardo.. non riesco a levarti gli occhi di dosso.. è pazzesco.. ho … la gola secca… (non credo sia il caldo) … ha un corpo da favola… e poi .. il segno del costume mi .. lascia andare a pensieri.. che .. non posso nemmeno immaginare .. sennò lei si accorgerebbe del rigonfiamento nei miei boxer…

Ora mi avvicino..e vado a fare il bagno…la osserverò da vicino.. le linee sinuose del suo corpo.. sono incredibili… ha un colore della pelle meraviglioso.. ambrato… dal sole… ed il profumo dell’olio abbronzante mi inebria…

Si avvicina ..il mio.. ammiratore misterioso.. ooohh.. si mette nella piscina… ( i tuoi pensieri.. viaggiano)..e automaticamente … ti giri.. sul lettino per seguirlo.. è un gioco.. meraviglioso di sguardi..e di ammiccamenti… da distante ma da molto vicino.. le menti sono sulla stessa lunghezza d’onda.. una folata di vento.. sposta …la tua rivista verso..la piscina… lui si avvicina.. prende la rivista ..il corpo gocciolante di acqua si avvicina .. ti porge la rivista … le sue mani sfiorano le tue mentre ti porge il giornale … il contatto.. è … incredibile.. solo..la mano.. e .. questa reazione..?

Devo fare attenzione (pensa lui) sennò si nota il rigonfiamento… appena mi sposto… tu lo noti… hai una leggera contrazione sul ventre ed involontariamente .. chiudi appena le gambe piegate…

lui ti saluta..e si allontana nuovamente… sospiri.. ma non sai se … di soddisfazione per lo scampato pericolo..o per il fatto che lui si sta allontanando… pensi (è solo mattino..) abbiamo tempo… ammiratore misterioso… è solo mattino….

il gioco è appena iniziato…

Io mi sistemo di fronte al lettino sono a 15 metri..la posizione giusta per osservarti.. guardarti..e cercare di prendere i tuoi pensieri… senza però essere troppo.. insistente..il gioco è meraviglioso… sublime e mi lascia sempre più eccitato… al pensiero..che la giornata è appena iniziata e tu sei li come me .. in relax… pronta e disposta al gioco…

PRANZO
Ti sistemi sul lettino… prendi il reggiseno..e con movimenti ..lenti e sensuali lo sistemi… nel gioco..lo lasci leggermente… sul capezzolo.. che si intraveda..per far si che .. appena legato dietro lo puoi sistemare… dal tessuto.. spunta ..il segno del capezzolo.. che .. diventa appena turgido…
Io seguo ..e ti osservo ..ora lo sguardo… secondo me .. passa attraverso ..gi occhiali…
metti una gamba giù dal lettino ti stai.. alzando… ti sollevi… ti metti di fronte a me .. ma girata di schiena.. sistemi lo slip del bikini… appena… lasci .. però una piccola striscia.. di segno in fuori.. prendi il copri costume.. ti pieghi i miei occhi sono incantati…e .. la mia eccitazione pulsa sotto i boxer… ancora umidi..
ti allontani.. verso l’interno della casa… io ti seguo con il mio sguardo….

PENSIERI
i tuoi pensieri… sono.. di .. eccitazione ma di riflessione… sei .. leggermente euforica .. per il gioco appena passato.. entrando in casa.. la luce tenue.. ti lasci cadere sul divano…
la tua mano involontariamente… si sposta sul seno.. lo accarezzi dolcemente… pianissimo… ed immagini….
Io rimango fuori .. quasi inebetito..dalla scena appena trascorsa… penso e ripenso.. alla tua figura che si allontana .. i boxer pulsano… la mia mano.. sfiora ..al centro dei boxer..ed i miei pensieri si uniscono involontariamente ai tuoi…
continua…..

Prima di pranzo.. ti sposti e vai sotto la doccia… come se i miei occhi siano ancora su di te.. ti spogli… sensualmente … prima lasci cadere il copricostume.. poi con movimento felino ..slacci il reggiseno… immagini….

me … che sto facendo la doccia…alzi il reggiseno… passando da sotto il seno… lo alzi..e lo sfili dalla testa…passi allo slip del bikini… slacci a destra ..lo tieni come se ti stessi guardando e poi lo liberi…. lo lasci cadere tra le gambe ..e rimani nuda… tocchi l’acqua…entri e lasci che il getto appena fresco ti inebri.. il corpo..

Sono in casa ed immagino.. la tua doccia…penso che anche tu stia immaginando… e mi stia guardando.. lo sento lo percepisco..ed i miei movimenti..sono lenti… sfilo la t shirt.. piano abbasso i boxer ..e la mia eccitazione è evidente… anche io entro e mi rinfresco sotto la doccia…mentre sto… finendo di insaponarmi.. mi suona il campanello…..

Finisci la doccia… ti rivesti .. un paio di pantaloncini.. da ginnastica ed una t shirt … vuoi stare libera.. tanto devi solo pranzare e poi devi tornare a prendere il sole… ti sei dimenticata.. che per prepararti l’insalata .. non hai.. olio… pensi sorridi… ( ora devo andare dall’uomo del mistero..) non metti gli slip ma … ti togli la maglia e metti un reggiseno… non puoi mica presentarti con i capezzoli che esplodono sotto la maglia.. mentre ti avvicini alla sua porta… i pensieri.. sono sempre più… spinti… come mi aprirà.. cosa farà… e la tua mente vaga .. mentre pensi sei già davanti alla sua porta… senti l’acqua della doccia che scorre .. sorridi ancora .. lo avevi immaginato che era sotto la doccia anche lui…suoni il campanello…..
.. mi muovo veloce.. e mi tolgo il sapone .. prendo un accappatoio e .. mi dirigo verso la porta..
“arrivo “ dico.. e tu… mi rispondi ..”tranquillo” faccia pure … apro la porta…
la casa è simile alla tua… c’è un grosso divano.. entri.. ed osservi la casa.. noti.. un olio da massaggio e rompi il ghiaccio chiedendo..mi servirebbe un poco di olio.. non lo trovo ..sa sono appena arrivata

lui ti lascia entrare e ti fa spazio dalla porta.. ti osserva….

osserva i tuoi pantaloncini e nota che sei senza slip.. tu rispondi.. prego .. glielo prendo subito..faccia come se questa sia casa sua si accomodi
ti sistemi sul divano e lui sparisce .. in cucina..
senti caldo.. e guardi ..sul tavolino di fronte a te un libro.. le tecniche del massaggio
lo prendi ..e lo sfogli..
lui ritorna.. e ti porta un poco d’olio.. in una ampolla.. ti sorride e dice.. beh se vuole prima di pranzo le posso fare un massaggio alle spalle.. per rilassarsi..
non sei ancora riuscita a rispondere e lui è già di fianco a te.. che ti .. massaggia il collo..
ora si che i capezzoli nonostante il reggiseno stanno esplodendo..
le sue mani si muovono lentissime sulla maglietta fra il collo e l’attaccatura dei capelli.. pianissimo salgo.. tra i capelli.. e continuo a muovere le dita ..le premo appena .. sul collo.. scendo da sopra la maglia.. sulla colonna vertebrale e scendo ancora.. per poi risalire… …
si vuole stendere.. ti domando..
si meglio… ti sistemi a schiena su.. ed io ri inizio a massaggiare lentissimo
la schiena… ti alzo appena la maglia.. fino.. alla chiusura del reggiseno.. prendo ..l’olio e ..lo spalmo pianissimo sulla schiena…
tu con un gesto veloce.. ti slacci il reggiseno..
le mie mani si muovono sulla schiena ..premono..i pollici scivola sulla tua pelle e premono .. verso l’alto.. verso.. le spalle.. le muovo le giro e scendo .. passando per la colonna vertebrale.. tu ansimi appena.. fa anche un poco caldo.. ti chiedo se vuoi l’aria condizionata… mi rispondi di no…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *