Mickel

Era sabato sera e io mi preparai con cura. Perizoma nero, reggiseno

che sostiene solo da sotto e lascia il mio seno, una quinta abbondante, scoperto, calze autoreggenti nere, minigonna cortissima semitrasparente e un body talmente scollato che le mie tette eranopiù fuori che dentro… il bello dei privè è che si può stare semi nudi anche in pista e davanti a tutti e la cosa mi eccita molto… Durante il viaggio in auto eravamo eccitati pensando a ciò che sarebbe potuto succedere…e mentre lui guidava, io allungavo la mano per accarezzargli i jeans e già sentivo la sua verga durissima.

Siamo arrivati sul presto e appena entrati io e il mio lui, che chiamerò Mickel, abbiamo salutato e fatto due chiacchiere con un po’ di gente che ormai ci conosce… tra cui una bella trans che ci ha accolti con due calorosi baci sulle guance…. so che Mickel giocherebbe volentieri con lei…
Al bancone abbiamo ordinato un cocktail “sex on the beach”…che ci sono stati preparati proprio dalla bella trans, e ce li ha offerti con un gran bel sorriso.

Dopo il drink ci siamo buttati in pista…ci siamo baciati e ballavamo strusciandoci, seguendo i movimenti strusciavo la mia figa (che cominciava a bagnarsi) sul suo cazzo e sempre muovendomi al ritmo della musica e accarezzandogli tutto il corpo con le mie mani scendevo fino a mettere la mia bocca all’altezza del suo cazzo e ho iniziato a mordicchiarlo con la bocca… I suoi jeans erano già troppo stretti o lui era già troppo eccitato?
Così tenendoci per mano, ci siamo spostati nella zona privè…lì in una saletta abbiamo guardato una coppia che scopava in un modo davvero eccitante…e ci siamo eccitati ancora di più…poi siamo andati nella stanzetta degli specchi, lasciando la porta aperta…ci siamo spogliati, sono rimasta solo con le autoreggenti e il reggiseno che lascia scoperto il seno.

Mickel ha iniziato a scoparmi a pecorina, dopo pochi minuti è entrato un bel ragazzo giovane che ha chiesto con fare gentile se poteva avvicinarsi. Mickel gli ha fatto cenno di sì… ha tirato fuori il suo membro già duro e io dopo qualche istante ho iniziato a leccarlo, succhiarlo, a prenderlo tutto in bocca…ho fatto un bel pompino a quel bel cazzone sconosciuto, mentre Mickel mi scopava sempre più forte e sempre più eccitato nel vedermi succhiare come una cagna in calore sempre vogliosa di sesso… intanto la scena si rifletteva, attraverso gli specchi tutto intorno a noi, e chissà quante persone ci osservavano attraverso i buchi della porta….

Finché ho sentito il cazzo nella mia bocca diventare ancora più duro e sentivo che stava per sborrare…. allora ho succhiato ancora più forte trattenendolo nella mia bocca…lo sconosciuto ha sborrato una copiosa calda crema nella mia bocca e io ho ingoiato tutto e ripulito bene come una troia assetata… sempre mentre la mia figa veniva sfondata dall’enorme cazzone del mio lui sempre più eccitato che mi ha fatto provare un fortissimo orgasmo. Lo sconosciuto dopo aver ringraziato e salutato se n’è andato…
Noi ci siamo rivestiti, ma Mickel, che ha una resistenza e una durata davvero molto sopra la norma, non era ancora venuto e si meritava la festa pure lui…
Siamo tornati in pista, dove ci siamo scolati un altro cocktail a testa.

La trans ora era in pista che ballava divinamente e in modo molto sexy, ci siamo avvicinati a lei, e lei ha iniziato a strusciarsi sulle mie tette… con un rapido gesto il sottile strato di stoffa che copriva i nostri seni sono scivolati via e le nostre grosse tettone hanno iniziato a strusciarsi nude, le sue erano proprio belle con un fine tatuaggio sopra che le rendevano davvero desiderabili… Mickel era davvero eccitato…e ha iniziato a strusciarsi insieme a noi… ad accarezzarle le tette e succhiarle i capezzoli, sempre muovendoci a ritmo di musica e inebriati dall’alcool, mentre lei allungava le mani sia sul mio fiore sia sul suo membro…sempre con il suo sorriso ammiccante e provocante… poi lei ha dovuto continuare a presentare la serata e noi siamo tornati sul retro…
Abbiamo cominciato a baciarci in un buio e stretto corridoio… e ad un certo punto una bella giovane coppia si è avvicinata e si è delicatamente unita alle nostre effusioni…
La lei, con una folta chioma lunga scura e riccia e con un fisico con curve sinuose nei punti giusti, probabilmente una quarta di seno, ha iniziato ad accarezzarmi dolcemente e poi a baciarmi in bocca, sul collo e sul seno in modo molto passionale… ci hanno fatto segno di seguirli e siamo entrati in una stanzetta.

Lei ha iniziato ad accarezzarmi dappertutto mentre ci spogliavamo… il tutto è avvenuto in modo molto naturale come se ci conoscessimo da sempre anche se eravamo dei perfetti estranei… Il suo lui mi ha leccato la figa e io gli ho succhiato il suo bel cazzone duro… mentre Mickel era impegnato in un bellissimo cunnilingus sulla passerina della lei.
Il corpo della lei e il mio si attraevano come non avrei mai immaginato…ci accarezzavamo e baciavamo dappertutto e ci succhiavamo i capezzoli…Ad un certo punto io e lei ci siamo ritrovate nella posizione a 69… lei ha iniziato a leccarmi la figa a lungo, profondamente e con passione… nessuna donna me l’aveva mai leccata così profondamente e avidamente e così a lungo… Mickel osservava la scena eccitatissimo, poi lei ha iniziato ad alternare una leccata alla mia patatina e una al cazzo e ai coglioni del mio lui che nel frattempo aveva cominciato a scoparmi…ed è andata avanti così a lungo…ed è stata la prima volta che ho fatto un 69 con una donna! Io gliel’ho leccata a lungo e profondamente… ed è stata una sensazione fantastica, indescrivibile.

Poi il suo lui ha preso a scoparla forte e a lungo lei ha avuto molti orgasmi e godeva come una porca e io mi eccito un sacco quando sento un orgasmo femminile accanto a me..
Anche il mio lui mi scopava forte e ho provato un sacco di orgasmi alcuni insieme alla lei…. ed era bellissimo e urlavamo fortissimo quando godevamo… poi lei, sempre mentre si faceva scopare, si è presa il cazzo del mio lui in bocca e l’ha ingoiato tutto, spompinandolo come un’ossessa… e ha detto; “ fammi bere la tua sborra”…così il mio lui finalmente è venuto, nella sua bocca mentre io ammiravo la scena da vicino e avevo il corpo di lei sdraiato vicinissimo al mio e potevo succhiarle i capezzoli… Lei ha ingoiato tutta la sborra… poi il suo lui è uscito dalla sua figa e le ha scopato la bocca…e lei ha ingoiato anche la sua crema…e poi mi ha baciata in bocca appassionatamente con il sapore delle due sborre calde… mmmhhh che buone.. Che godurioso piacere!
Siamo rimasti un po’ sdraiati sul letto, ci siamo presentati, perchè non lo avevamo ancora fatto, e abbiamo scoperto che sono una coppia molto simpatica….

Ci siamo vestiti e siamo tornati in sala… io sono andata in bagno e all’uscita nell’atrio del bagno, vedo entrare la lei che con un gesto molto sexy mi ha infilato un foglietto con il suo numero di telefono nel reggiseno… è stato un gesto molto eccitante… sembrava di vivere in un film…
Siamo tornati a casa molto tardi, ma ancora euforici per la serata e prima di dormire abbiamo fatto l’amore. Il mattino seguente l’ho svegliato con un bel pompino…Mickel è davvero instancabile!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *